IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA. Consulta le probabilità di vincita sul sito www.adm.gov.it

Storia delle scommesse sportive


17/11/2020
Risalire all’origine delle scommesse è un compito molto difficile ma si sa che esistono da migliaia di anni, in quanto le persone hanno sempre puntato sull’esito di un evento. Infatti, è noto che molti imperatori romani si divertivano con il gioco d’azzardo e per molti anni, piazzare una scommessa a Roma al circo o alle corse dei carri era legale.
Quelle che oggi conosciamo come scommesse sportive prendono le radici nell’evento del cammino a piedi, estremamente popolare nell’Inghilterra del primo XIX secolo che portò già nel 1880 alla fondazione dell’Associazione Amatoriale Athletic per aiutare a organizzare la ripartizione della gara.
Mentre in Inghilterra si scommetteva sulla prestanza fisica del giocatore, in America si puntava sul gioco di squadra grazie all’allora crescente fenomeno del baseball che ha portato alla nascita dei bookmakers che negli anni ’40, hanno creato quello che ora conosciamo come punto di spread per riuscire a piazzare scommesse su entrambe le squadre e non solo sulla favorita allo scopo di bilanciare i loro ricavi.
L’esplosione televisiva degli anni ’50 è stata un’ulteriore spinta per gli scommettitori, in quanto la gente scoprì presto che una scommessa avrebbe aggiunto un’emozione in più nel guardare il gioco.

Seguici su codere.it
 

codereitalia it storia-delle-scommesse-sportive-n871 005

Codere Italia Via Cornelia, 498 00166 Roma +39 06/612551 - P.Iva 06544651000
E-mail: comunicazioni.italia@codere.com
Privacy Policy - Indirizzo mail del Data Protection Officer: DPOCodereItalia@codere.com
codereitalia it storia-delle-scommesse-sportive-n871 006 codereitalia it storia-delle-scommesse-sportive-n871 007

Hosting TITANKA! Spa - Copyright © 2016